Archivio tag | auguri

2010 .. E VAI!!!!

Oggi è il primo giorno del nuovo anno e mi sento straordinariamente serena, è forse la prima volta dopo tanti anni che io e mio marito ci passiamo un capodanno da soli.

Ieri sera ci siamo dotati degli strumenti scaramantici adatti alla circostanza: uva nera, rametto di vischio, panettone e un Berlucchi d’annata, poi abbiamo atteso la mezzanotte e abbiamo brindato … a noi stessi, al nostro stare insieme, alle vicissitudini superate e alla voglia di futuro che ancora abbiamo.

Questa mattina siamo andati in centro, in Via Dante e ci siamo concessi un ottimo caffè e cappuccino con cornetto in un bellissimo bar con seduta panoramica sul Duomo, abbiamo poi percorso tutta la via tra le allegre bancarelle del mercatino natalizio e siamo approdati in Galleria per l’usuale rito scaramantico a discapito degli attributi del toro in mosaico che fa bella mostra di se sul pavimento.

Siamo stati travolti dall’arrivo delle Bande cittadine che, come da tradizione, raggiungono Palazzo Marino per gli auguri al Sindaco e in particolare  la Banda dei Martinit e delle Stelline (storico collegio dei poveri di Milano) ci ha proprio commosso e ci ha riconciliato con la nostra bellissima città.

Nel frattempo la nostra Flora ha incontrato Brian, un suo amico nero che aveva conosciuto giusto lo scorso anno nella stessa circostanza… grandi feste tra i due e poi via ognuno per la sua strada.

A questo punto tutti in auto per il rientro a casa dove ci aspettava un bel piatto di lenticchie con cotechino e un pomeriggio rilassante, tra le cose che amiamo.

Il 2010 è partito benissimo, l’auspicio e che continui su questa strada e che io e mio marito cominciamo a riscoprire la gioia di essere ritornati ad essere una coppia e non solo genitori e figli.

Cento di questi giorni!

Oggi è il compleanno di mio marito e io voglio dedicargli un pensiero fatto di amore, tenerezza, complicità e amicizia…

Ci conosciamo da tanti anni, da quando eravamo adolescenti, lui aveva tre anni più di me, ma se mi guardo indietro provo tanta tenerezza per i due ragazzi che eravamo, tanto giovani ma tanto determinati.

I nostri compleanni si sono susseguiti tra le gioie e le vicissitudini della vita, ora queste date sono preziose perchè ci trovano ancora insieme e perchè gli auguri che gli ho fatto questa mattina sono stati accompagnati da abbraccio e da  una carezza, un gesto tenero ma pieno di affetto che fa capire come il nostro amore  negli anni sia mutato e sia ora un sentimento  forte, tranquillo e rassicurante.

E allora buon compleanno amore mio e cento di questi giorni!

La tua “socia”

love is for life

love is for life

Buon Pasqua

Auguro a tutti  una Pasqua serena con tanto affetto e tante dolcezze.

Nelle nostra serenità non dimentichiamo tutte le persone  che hanno vissuto la passione di Cristo nei giorni scorsi in terra d’Abruzzo, loro  domani spereranno in una rinascita,  abbracciamoli tutti  nella preghiera e condividiamo la loro speranza!

Quel 5 Aprile 1921…

Il 5 aprile 1921 è la data di nascita del mio papà, oggi avrebbe compiuto 88 anni. Il treno della sua vita però  si è fermato il 23 luglio 2007 e a quell’epoca i suoi anni erano 86.

Questa mattina, tentando di superare la tristezza per la sua assenza, per la mancanza di quella festicciola a cui lui teneva tanto, per il suo sorriso carico di emozione quando gli facevamo spegnere la candelina, riflettevo su questa data  che io ho stampata nel cuore e che significa davvero molto per me.

Sembra banale, ma se mio padre  non fosse venuto al mondo in quel 5 aprile di tanti anni fa in quel di Verona,  io ora non sarei qui a scrivere di lui,  forse non ci sarei proprio e non ci sarebbero i miei figli e via dicendo.

Quindi anche se il mio papà non può più festeggiare il suo arrivo in questo mondo, lo farò io per lui e lo farò per sempre, come se avessi un secondo compleanno. Condividerò  la sua festa  e sono certa che la cosa farà felici entrambi.

“Scambiamoci gli auguri papà e … andiamo avanti insieme, questo è l’unico regalo che ti posso fare”.

Papà, Buon Compleanno!

Papà, Buon Compleanno!

Felice anno nuovo

Tra poche ore inizierà un nuovo anno e ognuno di noi spera che i prossimi 12 mesi siano sereni e ricolmi di affetto e di cose buone. Il mio pensiero va ai miei famigliari, alla mia Flora, agli amici più cari e alle persone che mi vogliono bene, è con loro che vorrei  fare questo altro tratto di strada,  sono loro che vorrei aver accanto  in questo 2009 che sta per iniziare. E’ inutile fare bilanci sull’anno trascorso, guardiamo avanti e pensiamo che  la felicità  è a portata di mano e spesso si chiama famiglia e amici.  A  mio marito, ai miei figli e alle loro famiglie, alla mia cagnona e a tutte le persone che mi sono care auguro uno spumeggiante 2009 e per farlo dedico loro questo concerto viennese!

Per ascoltare il "Il Danubio Blu" cliccate sul violino

Per ascoltare il "Il Danubio Blu" cliccate sul violino

Naturalmente dedico questo bellissimo concerto anche ai visitatori del mio blog, credo che anche loro abbiano imparato a conoscermi  e  mi siano affezionati.

Compleanno

Oggi è il mio compleanno e come sempre mi fermo a fare qualche riflessione, anche scontata, sullo scorrere del tempo e sul mio mutare interiore ed esteriore. Sul mio viso c’è qualche ruga in più, ho parecchi chili di troppo addosso, ma il mio cuore non è invecchiato e non lo ha fatto nonostante le tante batoste che ha dovuto vivere. Il bilancio della mia vita è positivo, la rivivrei tutta così com’è, con le difficoltà, le gioie e dolori che mi regala ogni giorno, sono orgogliosa di ogni piccola ruga del mio viso perchè è il segno che ho vissuto, ho partecipato, ho riso, ho pianto per me, per la mia famiglia, per una umanità intera che sta fuori dalla mia casa calda ed accogliente. Sono parte di questa umanità e mi piace esserlo nel bene e nel male. Mando un bacio al mio papà che scandiva le mie ricorrenze con dei teneri biglietti di auguri e sono certa che troverà il modo di essermi vicino anche oggi. E allora Buon Compleanno sia…  e  mi regalo anche un concertino bene augurante, non si sa mai!

Se volete  godervi il concertino cliccate sul sipario!