Archivi

Buon governo:ritorna la speranza

Il risultato elettorale mi ha ridato la speranza per il futuro: si profila una maggioranza solida con la consapevolezza che di chi governerà che il nostro Paese è alla frutta e quindi questi presupposti porteranno secondo me ad un risultato positivo. Il dialogo tra maggioranza e opposizione è certamente possibile, non esistono più partitini che si mettono di traverso e se questo dialogo ci sarà si potranno fare le riforme, insomma si potranno creare le basi per l’italia di domani. So che molti fans della sinistra sono amareggiati e li capisco, ma questa volta dobbiamo remare tutti insieme per il nostro bene comune. Questa volta à “vietato” fare polemiche sterili, assumere atteggiamenti ideologici e boicottare il governo per l’interesse della propria parte politica. Le elezioni saranno tra cinque anni, fino ad allora ci aspettiamo che governo e opposizione lovorino  ESCLUSIVAMENTE per l’ITALIA e per gli ITALIANI. Su questo penso si possa essere tutti d’accordo.

Annunci

Due parole per Enzo Biagi

Enzo Biagi faceva il mio stesso lavoro, lui firma prestigiosa di grandi quotidiani, io giornalista freelance, con tessera di iscrizione all’ordine guadagnata sul campo. Rendo omaggio al grande giornalista e scrittore ma non posso dimenticare la caduta di stile che ebbe nella trasmissione “Il Fatto”, quando il giorno prima di una elezione politica, fece da spalla a Benigni in uno show anti Berlusconi. Ovviamente non condivisi nemmeno la sua messa al bando negli anni che seguirono. Il giornalismo ha le sue regole, io per non essere costretta ad assumere posizioni di parte, lasciai più di un giornale. Di questa ultima settimana non ho apprezzato particolarmente il bollettino medico dalla clinica milanese che ha scandito la figlia Bice, credo che un po’ di riservatezza in questi casi non sia solo necessaria, ma doverosa. In ogni modo, il Re è morto,viva il Re!