La mia incerta, fragile, grande fede!

Forse sarà successo anche a voi di scoppiare in lacrime senza un motivo preciso, a me è accaduto questa mattina. Stavo seguendo la messa della Domenica delle Palme in TV, Papa Francesco parlava a braccio ai ragazzi e ad un certo punto ha detto :” non lasciatevi rubare la speranza”…. in quel momento le lacrime hanno cominciato ad offuscarmi la vista. Mi sono commossa per le parole di quest’uomo che pare inviato dal Signore, ma forse l’ho fatto più per me che per i ragazzi a cui la frase era indirizzata.

Certo la speranza non si nega a nessuno e quindi nemmeno ad una nonna, ad una persona che ragazza non lo è più e che cerca ogni giorno lo scopo della sua vita e che si pone tante domande.

La mia fede non è in discussione, forse è  incerta e fragile, bisognosa di conferme, ma  grande e forte come una roccia. La mia fede le conferme le trova sempre nelle cose di ogni giorno ….nel sorriso di una persona che incontro, nella  corsa gioiosa  dei miei cani in un bel prato, in un fiore che sboccia in questa agra primavera, nel sole caldo che ci inonda d’estate, oppure nell’amore ormai quieto e rassicurante che c’è tra me e mio marito, nella speranza per un domani migliore per i miei figli e nipoti,

La verità è che in tutte le batoste che la vita mi ha riservato, la fede non è mai venuta a mancare, a volte mi sono sentita piccola e indifesa ma anche certa che una mano mi avrebbe sostenuto.

Forse la fede non deve essere perfetta, forse è giusto ricercare e ricercare fino a che la risposta si trova e in ogni risposta trovata occorre ricercare la mano tesa del Signore, lui non si stancherà mai di porgercela, sta a noi stringerla con forza come se fosse una sincera stretta di mano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...