Schiaffo post mortem

Il suo schiaffo è arrivato  in pieno viso,  non mi ha lasciato nemmeno il tempo di dirle addio come si conviene. E fa male, davvero male e  non per gli esiti che provocherà ma proprio per l’umiliazione che ha provocato da subito.  Una “punizione cattiva” che mi relega come sempre ad essere una figlia non amata. Che mi conferma che per me e per i miei figli non esisteva alcun affetto, non era mai esistito.

Beh sapete che vi dico, ora si volta pagina. Nessun dolore, nessun rimpianto, niente di niente. Sono finalmente libera da uno “pseudo amore” che mi ha condizionato per tutta la vita. Ad ognuno il suo, si dice così no? Il suo destino sarà non essere ricordata o, peggio, di esserlo in senso negativo, il mio è quello dimenticarla in modo definitivo. Non è vero che la morte pareggia i conti. No, non è così.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...