Il diritto di sbagliare dei figli

… è un diritto che abbiamo tutti e che forse tutti abbiamo esercitato nel corso della nostra vita. Diventa difficile rispettare questo diritto quando chi ci sembra in procinto di sbagliare è una persona a cui vogliamo bene, un bene dell’anima, ad esempio un figlio.  I figli, si sa, sono persone autonome da noi e soprattutto se maggiorenni, hanno o dovrebbero avere la loro totale indipendenza, anche economica. Nonostante tutto questo se noi genitori avessimo sentore che la strada che hanno imboccato è veramente pericolosa, che li danneggerebbe fortemente, che cosa dobbiamo fare?

A volte il dialogo  è difficile  e allora che facciamo? Lasciamo fare in nome del fatto che hanno diritto di sbagliare? Mi piacerebbe avere qualche opinione  in merito.

4 thoughts on “Il diritto di sbagliare dei figli

  1. e qui inizia il compito davvero difficile di noi genitori.
    Dobbiamo cercare di mediare, di accompagnare, di vigilare i nostri figli affinchè non sbaglino però dobbiamo farlo con cautela, in silenzio…dobbiamo lasciargli la giusta libertà però essere in grado di capire quando sono in situazioni delicate.
    Io credo che, qualunque sia l’età dei nostri figli, noi abbiamo il dovere di dirgli che stanno sbagliando, soprattutto se crediamo che questi sbagli possono essere pericolosi per loro…
    Forse subito non capiranno ma io sono convinta che nessun seme gettato al vento vada perso…prima o poi da qualche parta darà i suoi frutti.
    un abbraccio sincero amica mia

  2. Secondo me dipende dal tipo di figlio che abbiamo.
    Sta a noi capire se è il caso o no di farci avanti.
    A volte un consiglio potrebbe avere l’effetto contrario.
    Io adoro mia figlia più di qualsiasi altra cosa al mondo ma
    mi accorgo che quando lei ha un problema, come in questo momento,
    cerca un capro espiatorio e come io parlo per cercare di aiutarla , lei trova la scusa per agitarsi con me e quasi sentirsi autorizzata a fare come dice lei. E’ un discorso un pò contorto e non so se ho reso l’idea.
    Personalmente la osservo da lontano e quando la vedo in pericolo, magari lancio dei messaggi non proprio diretti a lei , ma pertinenti.
    Tutto questo perché abbiamo dei figli grandi che non sempre accettano la nostra intromissione. Dobbiamo cercare di fargli capire che noi ci siamo sempre e che su di noi possono contare in qualsiasi momento.
    Di più non si può, non ce lo permettono.
    Ci tengo anch’io a sapere la tua opinione .
    Ti abbraccio e spero di sentirti serena.
    Patrizia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...