Depressione

Il mal di vivere è un sottile ma costante malessere, inizia subdolamente e pian piano investe tutto il tuo corpo tanto da toglierti l’interesse per qualsiasi cosa, la voglia di muoverti e anche la voglia di amare.

Mi è capitato qualcosa di simile quando avevo i miei figli piccoli. Ricordo che passavo il tempo seduta sul divano e li guardavo giocare ma era come se non li vedessi, dentro di me avevo il vuoto più assoluto, una assenza totale di sentimenti e di sensazioni. Il mio sguardo si perdeva letteralmente nel vuoto.

Non so come ci fossi arrivata in quello stato, anzi per dir la verità lo so benissimo ma non mi va di raccontarlo, so che senza l’intervento deciso di mio padre forse non sarei qui a scriverne.

Mi portò da un neurologo che mi curò a dovere, uscii dalla fase critica in un mese, ma ci volle molto più tempo per ritrovare me stessa e riprendere una vita normale.

A tanti anni di distanza ricordo quei momenti con un certo timore e credo che questo sia positivo perchè non voler ricadere nel baratro vuol dire stare in campana, vuol dire non trascurare le prime avvisaglie del malessere interiore che in ogni momento della vita può cogliere ognuno di noi.

E’ questo il consiglio che mi sento di dare a chi mi legge e anche a me stessa. In questi giorni infatti la depressione ha fatto capolino e forse il fatto che io abbia ripescato un tratto del mio vissuto non è casuale.

Ciao a tutti.

2 thoughts on “Depressione

  1. So di cosa parli per averla vissuta da spettatrice quando ne era colpita mamma e per esserci andata molto vicina
    dopo alcuni eventi drammatici della mia vita.
    Non sono facili entrambe le situazioni perché chi ne é colpito non sempre accetta l’aiuto di chi vorrebbe darlo e così finisce che a volte si creano più danni che benefici.
    Bisogna avere la forza di aiutarsi da soli. Non é facile, é vero, ma cercando conforto nelle piccole cose che la vita ci regala ogni giorno, ci si può riuscire. Stare bene con noi stessi aiuta. Certo, a volte questo crea solitudine, ma tanto arriva un momento nelle nostre vite che soli restiamo comunque perché ognuno giustamente prende la propria strada.
    Pensiamo che questa vita dura un attimo e per questo cerchiamo di viverla ogni istante, anche soli, con gli occhi chiusi, immersi nei ricordi belli che ci regalano positività.
    Ti abbraccio.

  2. La forza per uscirne dobbiamo trovarla solo in noi stesse…
    Anch’io in questi giorni sto lottando per non ricadere nella depressione che ho avuto anni fa e che ogni tanto ha sopravvento su di me…
    Un abbraccio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...