Papà, non vogliamo perderti…

Era una giornata come questa, calda e con la tipica afa milanese e io rientravo precipitosamente dal mare chiamata da una telefonata del medico dell’ospedale Sacco che mi annunciava il peggio, te ne eri andato papà e questa volta per sempre.

Sono cambiate tante cose da quel 23 luglio 2oo7, perchè la vita va comunque avanti nonostante la sofferenza. Ogni tanto sembra che il dolore si plachi, ma basta un gesto, un oggetto, un fiore perchè i ricordi prendano il sopravvento e  il cuore riprenda a sanguinare. In questi due anni   abbiamo provato a vivere senza la tua presenza fisica ed è stata davvero dura…. eri al centro delle nostre vite con la tua grande personalità, con il tuo entusiasmo travolgente, con la tua incrollabile fiducia in un domani migliore e noi  nei momenti bui abbiamo sempre invocato il tuo aiuto e ci siamo comportati come avresti fatto tu….” papà diceva questo, il nonno avrebbe fatto così, il papà non avrebbe mollato….” e così abbiamo superato tante difficoltà. Ti ho sentito spesso vicino, ho avvertito segni tangibili della tua presenza e del tuo incoraggiamento e so che questo è capitato anche ai miei figli, certo a tutti noi  manca il tuo sorriso luminoso e  il tuo abbraccio rassicurante, ma sappiamo che  tu ci sei, tu non ci hai lasciato e questa certezza  vorrei che fosse una speranza per tutte le persone che perdono un loro caro. Non perdersi  mai, nemmeno dopo la morte, è una questione d’amore,  forse di intensità d’amore, perchè l’amore vero e grande è più forte di tutto.

Ciao papà, oggi ci hai visti tutti insieme a pregare per te, hai visto il  mio nipotino dirigersi con passo sicuro verso l’altare per fare le Comunione, hai ascoltato il soave canto dell’Ave Maria… noi non vogliamo perderti papà, resta con noi!

Un grande bacio da me, da tuoi nipoti e da mio marito… e una coccola da Flora.

Per te, papà!

Per te, papà!

5 thoughts on “Papà, non vogliamo perderti…

    • Sogno che i nostri papà, il mio, il tuo, quello di Patrizia, quello di Laura, quello di Barbara si incontrino e diventino amici.
      E’ bello pensare che si conoscano e che ci diano una mano ad affrontare le nostre vite. Grazie.

  1. E’ bello! Mi piace pensare che i nostri papà lassù diventino amici così come siamo amiche noi…🙂 Sicuramente avranno anche loro un sacco di cose da raccontarsi, si sosterranno e si conforteranno a vicenda, proprio come facciamo noi…

    Un abbraccio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...